legna-fuoco

Per biomasse si intendono vari materiali di origine biologica, scarti delle attività agricole riutilizzati in apposite centrali termiche per produrre energia termica e/o elettrica. Si tratta generalmente di scarti dell’agricoltura, dell’allevamento e dell’industria:

  • legna
  • cippato
  • pellet
  • residui agricoli e forestali
  • scarti dell’industria agroalimentare
  • reflui degli allevamenti

Trarre energia dalle biomasse consente di eliminare rifiuti prodotti dalle attività umane, produrre energia termica ed elettrica e ridurre la dipendenza dalle fonti di natura fossile come il petrolio.

Le biomasse sono un’energia pulita a tutti gli effetti.

Liberano nell’ambiente le sole quantità di carbonio che hanno assimilato le piante durante la loro formazione ed una quantità di zolfo e di ossidi di azoto nettamente inferiore a quella rilasciata dai combustibili fossili.

Il fatto che l’energia dalle biomasse si basi soprattutto sugli scarti di produzione delle attività produttive è un’ulteriore vantaggio economico e sociale in quanto il settore riutilizza e smaltisce rifiuti in modo ecologico.

Ciclo Biomassa

ciclobiomassa

Il termine biomassa è poco utilizzato nel quotidiano, nel quotidiano si parla di Stufe e Caldaie a legna o pellet per gli utenti privati mentre  per le aziende esistono ulteriori soluzioni alternative che, oltre alla produzione di calore, permettono anche la produzione combinata di elettricità.

Per ulteriori approfondimenti leggi i nostri articoli:

Contattaci attraverso il form per ulteriori informazioni,  per richiedere una consulenza personalizzata e per ricevere un preventivo gratuito in base alle tue esigenze

donna

Nome (richiesto)

Azienda

Telefono(se vuoi)

La Tua email (richiesta)

Inserisci qui la Tua richiesta

Accetto il trattamento dei dati (vedi testo privacy)